Vés al contingut (premeu Retorn)

International conference «Healing the City»

Col·loqui i workshop internacional sobre el carrer com a vector de regeneració urbana, patrocinat per la Biennale di Spazio Pubblico 2017, l'Istituto Nazionale di Urbanistica (Itàlia) i amb el suport de Public Space, CCCB. Juntament amb l'ETSAV i la Università di Enna 'Kore', hi participen les escoles d'arquitectura de la Università di Catania, Università Mediterranea di Reggio Calabria i Università di Trento.


Convocatòria oberta als estudiants ETSAV per a participar en aquest workshop internacional al campus de Sant Cugat, els dies 8-12 de maig, treballant en micro-intervencions en l'espai públic com a vector de regeneració urbana. El seminari s'impartirà en italià / anglès. 

Open call for ETSAV students to participate in an international workshop at Sant Cugat on May 8-12, working on micro-interventions in public space as a vehicle for urban regneration. The seminar will be in italian / english.

Inscripcions / Enrollment:

April 7, 2017_

International conference, consisting on a colloquium and a student workshop, participated by ETSAV / Universitat Politècnica de Catalunya and Università di Enna 'Kore' as organizers, along with Università di Catania, Università Mediterranea di Reggio Calabria, and Università di Trento.

HEALING THE CITY
Micro-interventi nello spazio pubblico. Il riuso della strada nella città


The colloquium is to be held at the Università di Enna 'Kore' on May 4. The workshop is to be held at the metropolitan school of architecture ETSAV on May 8-12, under the auspices of the Biennale dello Spazio Pubblico 2017, Rome — where results will be presented — and the support of Public Space, Centre de Cultura Contemporània de Barcelona, CCCB.

The project has also been selected in a shortlist of 20 international proposals to be part of a Public Space and International Cooperation Workshop to be held on May 25-26, in Rome, organised by INU (Istituto Nazionale di Urbanistica), one of the Biennale’s founding partners, in partnership with UN-Habitat, the United Nations agency for human settlements and urban development
 

Aims

The compact city is the occasional scenario of extensive inhabited but degradated areas with weak social activity. This low dynamism is often determined by the poor relationships between public space and interior space of buildings, in particular, the ground floor. The vitality of the streets, the constant use of public space as community space that interacts with buildings, can contribute to urban regeneration, and prevent from social and architectural decay and neglect.

The workshop and all other related activities will focus on the reuse of public space as an engine for architectural and urban regeneration. Students of the five participating schools will deal with micro-interventions in public space, taking Sant Pere Mitjà Street — in the heart of the historic center of Barcelona — as a case study.

The purpose of the workshop is that participants may acquire reflection and design tools for urban regeneration through small-scale temporary interventions suitable for relating domestic private space with public domain. 

Structure

The work of the workshop will be divided into two parts. The first will consist of a series of lectures that will serve to provide students with a part of the project instrumentation useful to define the documents required by the workshop.

The second phase of the workshop provides the spatial diagnosis and the development of micro-reactivation of the public space, which have as its goal to hybridize the public space with the space of the ground floor. The design
focus on a specific case of the historical center of the city of Barcelona: the road to Sant Pere Mitjà, which is a place deteriorate due to lack of use and devoid of the use of design and its characteristics of a public space appropriately designed and functionally and aesthetically enjoyable.

[More information]


 

Convegno internazionale, integrato da una conferenza e un workshop di progettazione, tra le scuole di architettura ETSAV / Universitat Politècnica de Catalunya, Università di Enna 'Kore', come organizzatori, insieme a la Università di Catania, Università Mediterranea di Reggio Calabria e Università di Trento.

HEALING THE CITY
Micro-interventi nello spazio pubblico. Il riuso della strada nella città


Conferenza presso l'Università di Enna 'Kore' il 4 maggio 2017 e workshop a Barcellona, presso l'ETSAV UPC dall' 8 al 12 maggio 2017, con il patrocinio della Biennale dello Spazio Pubblico 2017, Roma —dove si mostreranno i resultati— e il sostegno di Public Space, Centre de Cultura Contemporània de Barcelona, CCCB.

Il progetto è stato selezionato tra 20 proposte internazionale per esserparte integrante del Public Space and International Cooperation Workshop che si svolgera` a Roma dall' 25 al 26 maggio, organizzato dal Istituto Nazionale di Urbanistica INU, socio fondatore della Biennale, in partenariato con UN-Habitat, l'agenzia delle Nazioni Unite per gli insediamenti umani.
 

Obiettivi

Nella città compatta osserviamo, in alcune occasioni, ampie aree di degrado che soffrono per la mancanza di attività; molto spesso il basso dinamismo urbano è determinato dalla scarsa qualità delle relazioni che si stabiliscono tra lo spazio pubblico e lo spazio interno degli edifici e, segnatamente, lo spazio dei piani terra. La vitalità delle strade, l’uso costante dello spazio pubblico come spazio della comunità che funziona da elemento connettivo con l’edificato, è ciò che garantisce il funzionamento urbano, contro il decadimento sociale e architettonico e l’abbandono. 

Il seminario e le azioni correlate si occuperanno, dunque, del tema del riuso dello spazio pubblico come motore della rigenerazione urbana e architettonica. Gli studenti delle cinque scuole di architettura lavoreranno su dei micro-interventi nello spazio pubblico, prendendo la strada di Sant Pere Mitjà —nel cuore del centro storico di Barcellona— come caso di studio.

L’obiettivo del workshop è quello di far acquisire ai partecipanti gli strumenti progettuali per la rigenerazione urbana, attraverso interventi di natura temporanea di piccola scala che mettano in relazione lo spazio privato e domestico con lo spazio pubblico. 

Organizzazione

Il lavoro del workshop sarà diviso in due parti. La prima sarà costituita da una serie di lezioni teoriche che dovranno servire a fornire agli studenti una parte della strumentazione progettuale utile per poter definire gli elaborati richiesti dal workshop. 

La seconda fase del workshop prevede la diagnosi spaziale e l’elaborazione di microprogetti di riattivazione dello spazio pubblico, che abbiano come fine quello di ibridare lo spazio pubblico con lo spazio dei piani terra. La progettazione si
concentrerà su di un caso concreto del centro storico della città di Barcellona: la strada di Sant Pere Mitjà, che è un luogo degradato a causa della mancanza d’uso e privo delle caratteristiche di progettualità e fruizione propri di uno spazio pubblico opportunamente pensato e funzionalmente ed esteticamente fruibile. 

[Ulteriori informazioni]


   

Partners / Paternariato

Scientific coordination / Coordinamento scientifico

Università di Enna Kore - Facoltà di Ingegneria e Architettura. Prof. Francesco Castelli (Presidente CDL Architettura), Prof. Gianluca Burgio, Prof. Maurizio Francesco Errigo.
Escola Tècnica Superior d'Arquitectura del Vallès (ETSAV) - Universitat Politècnica de Catalunya. Prof. Pere Fuertes.

Associate partners / Partners associati

Università di Catania, Struttura didattica speciale di Architettura di Siracusa, Prof. Bruno Messina.
Università Mediterranea di Reggio Calabria, 
Prof.ssa Francesca Moraci.
Università di Trento, Prof. Mosè Ricci.